Posted by

Norme Tecniche per l’impianto e l’esercizio delle Sciovie in Servizio Pubblico

 

CAPO 1 – GENERALITÁ

1.1.        Oggetto e scopo delle norme

1.1.1.     Agli effetti delle presenti norme, per sciovia si intende una funicolare terrestre per il traino di sciatori su apposita pista mediante attacchi collegati, in modo permanente o temporaneo, ad una fune traente, tesa tra le stazioni estreme a conveniente altezza dal suolo ed eventualmente sostenuta in punti intermedi.

1.1.2.     Le presenti norme non considerano gli impianti aventi traini a più di due posti e quelli a va e vieni.

1.1.3.     Le sciovie si distinguono in impianti a fune alta ed impianti a fune bassa.

1.1.4.     Negli impianti a fune alta l’altezza minima di ambedue i rami di fune dal suolo deve essere tale che, fatta eccezione per i casi contemplati al comma 2.7.4., l’estremo inferiore dei dispositivi di traino, in condizione di riposo, si mantenga, lungo la linea, ad una quota superiore a 2,50 m rispetto alla pista innevata.

1.1.5.     L’installazione degli impianti a fune alta deve essere a carattere stabile con fondazioni fisse.

1.1.6.     Per le disposizioni particolari applicabili agli impianti a fune basse vedasi il paragrafo 2.22.; per quelle applicabili alle sciovie sui ghiacciai il paragrafo 2.23. e per quelle applicabili alle slittovie il paragrafo 2.25.

1.1.7.     Nelle presenti norme con la sigla M.C.T.C. è indicata la Direzione generale della motorizzazione civile e dei trasporti in concessione.

 

paypal-small
0 Commenti disabilitati 435 20 agosto, 2013 Normative, PUBBLICAZIONI agosto 20, 2013

About the author

View all articles by admin

Cerca

SPONSOR

Offerte voli e low cost

SPONSOR

hardgreen 300x250

SPONSOR

SPONSOR

SPONSOR