Posted by

3s Intertower – Vantaggi del sistema

  1. possibilità di utilizzo di una linea preferenziale avulsa dal traffico in casi di emergenza, blocchi funzionali, necessità generali, protezione civile, ingorghi etc. oltre che di poter usufruire di sicure basi elicotteristiche per eventuali trasporti d’urgenza o strategici. O alternativi a quelli aerei.
  2. possibilità d’installare ad elevata altezza, e con maggior qualità di copertura, ponti radio e sistemi TLC di ogni tipo abbassando il livello generale dell’inquinamento elettromagnetico sulla città.
  3. possibilità, installando telecamere sia sulle cabine che lungo i tralicci, di monitorare ed ispezionare a scopo sicurezza e pronto intervento un’ampia tratta della città.
  4. possibilità, al momento allo stato di studio, di poter linkare la linea in fieri a edifici (enti, strutture alberghiere etc.) e/o quartieri e/o aree programmate, in funzione turistica aggiuntiva, a servizi particolari: ad es., collegamento a strutture operative permanenti o di tipo commerciale e/o espositivo, a cittadelle del tempo libero, dello spettacolo, dello sport e della cultura etc. oltre che a terminal ferroviari o aeroportuali.
  5. possibilità di realizzazione del progetto in tempi medi (max 4,5 anni) grazie all’apertura di più cantieri indipendenti.
  6. possibilità per l’impianto, sebbene a vocazione turistico-culturale-operativo-economica, di rivelarsi semi-sostitutivo per il traffico passeggeri della programmata linea metropolitana (prevista-prevedibile per il 2015?) intesa a collegare l’Aeroporto di Linate all’attuale rete.
  7. possibilità, a parità di funzione, di contribuire all’abbassamento del livello d’inquinamento generale cittadino per quanto attiene al controllo di emissioni gassose ed acustiche.
  8. possibilità per l’impianto di diventare il simbolo (nell’inconscio collettivo, come lo è stata la Tour Eiffel, la Ruota di Londra o l’Atomium di Bruxelles) di EXPO 2015 favorendo la conoscenza della vera paesaggistica milanese verde, sobria e classica, altrimenti impossibile a rivelarsi (per gli ambiti urbani ristretti e trafficati o per la sotterraneità del trasporto veloce).
  9. possibilità di replicare l’impianto in altre metropoli congestionate (Mosca, Kiev, Londra etc.) trasferendo una tecnologia nettamente nazionale (in Italia funziona quasi un terzo di tutte le funivie mondiali).
  10. possibilità, per diverse postazioni, di utilizzare aree direttamente in sotterranea alle torri per la realizzazione di garages poli-livello, quali terminali autoveicoli, per visitatori e/o usufruenti dei servizi ausiliari interni delle stazioni.
  11. possibilità, in corrispondenza del polo terminale di Linate, di attivare un’ulteriore vasta area di parcheggio di superficie al fine di favorire la sosta organizzata e organica per il movimento da/verso Tangenziale e vie dell’Est Lombardia diminuendo traffico e inquinamento.
0 Commenti disabilitati 1333 14 settembre, 2013 3S Intertower settembre 14, 2013

About the author

View all articles by admin

Progetto 3s Itertower

Cerca